Antonello Di Gennaro
Professional Photographer
search
pages

I giorni della fotografia

Manifesto_con_orari.jpg

Nell’ambito delle manifestazioni NOCI CITTÀ DELLE ARTI E DELLA CULTURA
Il 28 settembre alle ore 18:30 a Noci _Chiostro di San Domenico_ Via Repubblica inaugurazione del Festival, promosso dall’Associazione ARTIEMIELE - I GIORNI DELLA FOTOGRAFIA - dedicato alle Arti dal 28 Settembre al 26 Ottobre 2019.
Visite da lunedì a venerdì tutti i pomeriggi dalle ore 16 alle 19. Giovedì e Venerdì anche la mattina dalle ore 10 alle ore 13. Sabato e Domenica secondo gli orari degli eventi previsti in quei giorni.

Con il Patrocinio del Presidente Regionale della Puglia, della Città Metropolitana di Bari e del Comune di Noci.

INGRESSO LIBERO

Intervengono:
Domenico Nisi | Sindaco Comune di Noci
Francesca Pietroforte | Consigliere delegato alla Cultura Città Metropolitana di Bari
Damiano Lippolis | Consigliere delegato alla Cultura Comune di Noci
Pio Meledandri | Presidente Associazione Artiemiele
Alessandro Capurso | Art Director
Francesca Ceci | Titolare azienda cosmesi Potentilla

Modera la scrittrice Francesca Palumbo

“LA BELLEZZA DI BACCO” reading di Emilia Iosca
Degustazione vini e olio pugliesi “Cantine Barsento” e “Azienda Agricola Lillo”

Presentazione dei progetti del Catalogo delle Mostre:

Alessandro Capurso: “Statale 100” approfondisce le mutazioni di un territorio attraversato da un importante e storico asse viario che congiunge il Mar Adriatico con il Mar Jonio, attraverso tracce del passato e contemporaneità.

Yvonne Cernò: “Gente di Bari” indagine socio-antropologica sulla lettura della Città di Bari sviluppata attraverso ritratti ambientati di persone di etnie, estrazione e culture diverse che ci vivono e la animano.

Antonello Di Gennaro: “Matera 626/627 2 Luglio” analisi visiva del complesso rituale della festa del 2 luglio a Matera dedicata a Maria Santissima della Bruna, animata da devozione, fede e antropologia della paura.

Pio Meledandri: “Sinfonia delle erbacce selvatiche” visioni di orizzonti sconfinati e multicolori, di paesaggi collinari aspri, ma anche di boschi raccontati attraverso la storia di tre donne che vivono nella Murgia andriese.

Domenico Mirabella: “Cufanari”, descrive il trasporto in spalla dei tini colmi di uva appena raccolta da uomini immigrati dall’Africa che replicano la stessa gestualità della tradizione contadina del Salento.

Pio Tarantini: “Imago” un racconto sulla precarietà della vita in cui le figure mosse propongono una visione diacronica della esistenza “in viaggio” in un determinato spazio temporale.

In collaborazione con il Liceo “da Vinci-Agherbino” Noci.

Si ringraziano UBI Banca per il contributo all’iniziativa “I GIORNI DELLA FOTOGRAFIA” e l’Azienda Potentilla.
Settembre 2019
Pio Meledandri

more: Programma_1__1_.pdf (270.65 KB)

I GIORNI DELLA FOTOGRAFIA

Locandina_I_giorni___Di_Gennaro.jpgfoto_03_web.jpgfoto_01_web.jpgfoto_04_web.jpgfoto_02_web.jpgarticolo.jpg

INNAMORARSI DELL'ARTE - MOSTRA
L’Associazione Culturale Artiemiele in collaborazione con il FIOF Basilicata e il Comune di Gioia del Colle - Assessorato alla Cultura Annamaria LONGO promuove la diffusione della fotografia autoriale contemporanea con I Giorni della Fotografia.
Il secondo incontro è dedicato al fotografo Antonello Di Gennaro.

Vernissage
18 maggio 2018 ore 18,30
Chiostro Comunale – Piazza Margherita di Savona n. 10 – GIOIA DEL COLLE (BA)

INGRESSO LIBERO
Lunedì/venerdì ore 9/13
Martedì 10/19

Saluto
Donato LUCILLA - Sindaco di Gioia del Colle
Ruggero DI BENEDETTO – Presidente Fiof Nazionale

Interverranno:
Pio MELEDANDRI – Curatore d’arte
Nicola TROMBETTA – Vicesindaco Comune di Matera
Antonello DI GENNARO – Editorial and corporate photographer

Antonello Di Gennaro da quasi trent’anni poliedrico professionista della Fotografia svolge le sue ricerche soprattutto nell’ambito delle discipline antropologiche e sociologiche.
Molto attento alle tradizioni popolari è divenuto negli anni importante testimone di riti, leggende e memorie tramandate dagli uomini della sua Terra lucana.
In questo suo Progetto “Innamorarsi dell’Arte” parte da una rigorosa attenzione alle architetture delle due Chiese rupestri ce sovrastano i luoghi cavi che ospitano le opere scultoree contemporanee. Calandosi “nei panni” degli autori fino a sovrapporsi alla proiezione delle opere d’arte se ne distacca lentamente con il giusto Pathos interpretativo tanto da trasmetterci visioni appassionate ed autentiche.
Pio Meledandri Curatore d'arte

Press:

Università degli Studi di Bari: Vernissage della mostra fotografica 'Innamorarsi dell'Arte di Antonello Di Gennaro
Giornalemio: Di Gennaro a Gioia…per ”I giorni della fotografia”
Sassilive: Il fotografo materano Antonello Di Gennaro presenta la mostra “Innamorarsi dell’arte” a Gioia del Colle
search
pages
Share
Link
https://www.antonellodigennaro.com/news-d
CLOSE
loading